APS Brivio

Brivio

Gara Rally da Natante 2011

 

      

Brivio, 23 Ottobre 2011.

Quest'anno sono state 7 le imbarcazioni che hanno preso parte alla ormai storica Gara Rally da Natante. La partenza Ŕ stata posta 300 metri a monte del Ristorante Bella Venezia. Alle ore 7.15 le barche erano in posizione di partenza, allineate come nel Palio di Siena. Dopo poco il via.

Subito si sono portati in prima posizione Mazzoleni Maurizio e Manzini Michele, un classico. Ivano Ŕ partito da solo perchŔ il socio Bandera Mario, bloccato con la schiena, Ŕ rimasto a letto. Oltre ad esser solo, aveva pure uno scalmo della barca danneggiato e non riusciva a remare diritto, quindi ha tagliato la strada all'imbarcazione di Dude e Adelio, il quale con il suo solito aplomb inglese ha urlato : "ALURA TE SE SPOSTET O NO... FIGA !! ". Mitico.

Dopo qualche metro le posizioni erano Maurizio, Giorgio, Ivano, Adelio, Dude, Zanin, Nicolas.  Dude all'altezza della bella Venezia aveva giÓ recuperato la seconda posizione, peccato che mancavano i fratelli Alessandri, sarebbe stata una bella sfida. Maurizio e Michele  si sono posizionati al solito posto, sotto la scaletta del circolo. Giorgio si Ŕ piazzato di fronte al Circolo lato sponda bergamasca. Ivano al palo della cuccagna. Secondo al panificio Saldarini. Adelio e Luigi si  sono piazzati sotto il ponte nella prima arcata lato Brivio.

Dude e Giovanni, temerari, hanno optato per provare il nuovo campo, visto che quest'anno il tratto di campo gara Ŕ stato allungato fino in localitÓ Toffo, Bers˛. Andando alla cieca, si sono posizionati all'altezza del 2░ gerolo, localitÓ Molinazzo. Dopo aver preparato pasture, attrezzature e provato il fondo, Dude alla 2░ cannata attacca un pesce, ma lo tiene solo pochi secondi e si slama. Dopo qualche minuto attacca a fine passata un grosso borlo: dopo una dura lotta, data la forte corrente in quel tratto, riesce a issarlo a bordo. Anche Giovanni dopo pochi minuto ferra un grossissimo borlo !!.. un cavedano di quasi 2 kg. Dopo averlo guadinato e posto in nassa, visto l'immane fatica nel recuperarlo, si toglie addirittura  la giacca a vento perchŔ sudatissimo. Passa mezzora di passate a vuoto e anche Dude attacca un borlo come quello di Giovanni, Ŕ anche questo cavedano finisce in nassa. Seguono un barbo di circa 500 gr, e un altro cavedano di medie dimensioni. Circa a meta gara ai nostri due pesconi entrano in pasture dei grossissimo pesci, probabilmente Barbi !! Ne allamano 3 ma non riescono a vederne neanche la sagoma, visto che era come aver attaccato un treno. Il finale dello 0.12 non Ŕ riuscito neanche a sollevarli dal fondo.

Alla pesatura, Dude e Giovanni si piazzano PRIMI con oltre 6 kg di pescato. Tra gli altri equipaggi le facce non erano delle pi¨ sorridenti ( MICHELE e MAURIZIO in particolare ), direi molto attapirate, oltre che nervose.  

Ottimo piazzamento anche per Giorgio e Guido che con oltre 5 kg di scardolette si piazzano SECONDI. A sentire i loro commenti, se avessero pescato con la canna fissa almeno 2kg in pi¨ di pesce l'avrebbero fatto !!

L'inossidabile coppia Maurizio e Michele con un grosso cavedano e un p˛ di minutaglia riescono a strappare il TERZO posto.

Alla fine Dude e Giovanni hanno doppiato i rivali di sempre !!!!  BRAVI .....

Pietro Alessandri