APS Brivio

Spinadesco

3░ prova Campionato Regionale 2015

Stefano, Giorgio, Fabio, Pietro 

 

Spinadesco. Sabato 11 / Domenica 12 Luglio 2015. Canale Navigabile.

Questa doveva essere la gara del riscatto ma come vedremo pi¨ avanti cosý non Ŕ stato.

Per le prove del sabato non siamo riusciti a raggiungere il campo gara tutti insieme in quanto Giorgio partiva da Brescia, Io e Stefano da Brivio e Fabio ci avrebbe raggiunto a Spinadesco in tarda mattinata. Visto che Giorgio partiva da Brescia abbiamo deciso di fare la MI-VE e trovarci tutti e tre all'autogrill di Manerbio alle 6:00 per colazione. Partiamo da Brivio alle 4:45 e alle 5:45 siamo in prossimitÓ dell'uscita Brescia Centro, ma invece di uscire tiriamo dritti e dopo qualche km ci accorgiamo di aver superato l'uscita ! Ormai la frittata era fatta e dopo un rapido consulto decidiamo di uscire a Desenzano e tornare verso Brescia.  Alle 6:15 finalmente abbiamo raggiunto Giorgio a Manerbio che ci aspettava impaziente per la colazione. Quattro balle e via al bar. Mentre facevamo colazione Gio ci dice che durante la notte ha perso una delle due lenti a contatto e quindi era in giro con un occhio praticamente KO !! Va bŔ pazienza....per Giorgio gara in salita !! Hahahaha.

           

Finalmente alle 7:00 arriviamo sul campo gara, giÓ completamente occupato da garisti. Riusciamo a trovare posto vicini al ponte di Via Po. Visto che solo Giorgio era giÓ stato a fare qualche gara in questo canale, Io e Stefano per i primi 15' abbiamo cercato di capire il da farsi guardando un p˛ gli altri e seguendo i consigli di Gio. Dopo una rapida lezione di come preparare terre e gestire fouille e ver de vase da parte del nostro "mentore" Giorgio, alle 9:00 partiamo a pescare. Io sono partito al settimo pezzo mentre Ste e Gio a 13mt. Dopo aver scodelliamo 5/6 palle di terra e pastura siamo in pesca e non passa molto che le prime "Plachette" ( cosi in gergo sono definite le piccole Breme sui 5/10 gr ) rispondono agli inviti del galleggiante. La mattinata scorre via liscia e solo Stefano con la canna fissa da 3mt attacca una bella Breme sul 3 etti ! Per il resto solo Gobbetti, Bremette e qualche Cebacek finiscono in nassa.

           

All'una e mezza ci raggiunge anche Fabio che decide di non pescare per non sprecare il bonus della Domenica. Dopo aver mangiato qualche panino ricominciamo a pescare ma la situazione non cambio, soliti pesci e alle 17 smettiamo di pescare e ci dirigiamo al nostro B&B Spazio Vitale sito a Paderno Ponchielli a pochi km dal campo gara. Arriviamo in paese dopo aver percorso alcuni km in mezzo alla campagna, e a fatica troviamo il posto. Ci accoglie la proprietaria che dopo averci indicato dove parcheggiare ci accompagna nelle nostre stanze. La prima si presenta spaziosa ed accogliente mentre la seconda e un p˛ angusta. Quindi dopo un rapido consulto, e con il benestare della signora, decidiamo di dormire tutti e 4 in quella grande. 

Mentre la proprietaria prepara la stanza per quattro, cogliamo l'occasione per chiedere dove poter cenare. Ci consiglia la griglieria sita appena fuori dal  bed & breakfast. Un'oretta dopo, a docce fatte, siamo davanti al ristorante. A primo achito non ci dice un gran che ma alla fine entriamo fiduciosi, visto che la "sciura" ne parlava bene. A fine serata nulla da ridire, ottimi piatti e servizio impeccabile.

           

Ore 5:15 sveglia. Rapida colazione e andiamo alle macchine. Mentre carichiamo i foderi sentiamo Fabio imprecare " NOOOO...mi sono usciti i PINKI dalla scatola e sono in giro per tutta la macchina !! ". Fuori i tappetini e rapida raccolta delle esche. Fatto ci˛ via al ritrovo. Arriviamo a destinazione e subito in fila per ritirare le esche per la gara. Ritiriamo il tutto e ci mettiamo a dividere x 4 i fouille, ver de vase, vermi e bigatti morti. Sorteggio, raccomandazioni del caso e via sul campo gara. Alle 9:00 il via.

Diciamo che la gara non si Ŕ conclusa con i risultati sperati essendo andati male tutti e quattro. Avevamo impostato la gara con terre e fouille con poca pastura, ma alla fine chi ha fatto risultato ha pescato con pastura farcita con pochissimi pinki. A fine gara il mio vicino di picchetto mi ha subito chiesto se avevo usato i fouille, e io candidamente gli ho risposto di si ! La sua risposta e stata perentoria : " MALE... non dovevi usarli !! Si usavano 5 anni fa quando c'era pesce di taglia, ecco perchŔ prendevi solo Cebacek !! " stessa sorte per Gio Fabio e Stefano. Pochi pesci e piccoli.  Alla fine tre 10 e un 8. 

           

Pazienza, era la prima gara a Spinadesco per noi tre, tranne Giorgio che aveva avuto la possibilitÓ di fare altre gare. Nel complesso bella esperienza, anche se personalmente come campo gara non mi ha entusiasmato, poco pesce, campo monotono dove chi ci pesca regolarmente fa la differenza.

SarÓ per la prossima volta !!

Alla Prossima.                                                                                                

                                                                                                                    Pietro Alessandri

                                                                                                                                               Lo staff APS Brivio