APS Brivio

Redecesio

5░ prova Campionato Sociale 2015

 

Redecesio, Domenica 30 Agosto 2015. Laghetto ATM Tranvieri Milano.

Quella a Redecesio si Ŕ dimostrata gara decisiva per l'assegnazione del campionato sociale, visto che con un quarto posto Giovanni Mazzoleni si Ŕ aggiudicato, con una gara d'anticipo, il titolo di campione sociale per il secondo anno consecutivo. MAESTRO !!

Delle tre posizioni di coda, inerenti la zona retrocessione, una ha giÓ il suo primo garista certo : Luigi Somenzi purtroppo Ŕ matematicamente in serie "B". Le restanti due posizioni se le contendono Alvaro, Stefano e Fabio Previtali, che in una forchetta di soli tre punti, dovranno dare il meglio di se per rimanere in "A". Lotta serrata quindi, e sarÓ la gara sul fiume Adda, localitÓ Toffo, a decidere i giochi.

                   

Anche in serie "B" lotta serrata per la promozione. Sfida all'ultimo pesce fra Sergio, Secondo, Ivano e Giorgio Riva.

A differenza dei tradizionali laghetti di pesca sportiva, dove le catture di Carassi e Carpe si susseguono con ritmo elevato e con tecnica abbastanza elementare, il lago di Redecesio si presente come campo gara tecnico dove piccoli accorgimenti e strategia di gara fanno la differenza.

Veniamo alla gara. La sponda del lago scelta per la prova e caduta nuovamente su quella alberata e visto che il lago apriva alla 7:00 il via alla competizione Ŕ stato dato alle 8:30.

                   

I primi minuti di gara sono serviti per capire come e dove mangiavano i pesci. Stefano e Fabio Previtali sono partiti subito alla grande Ŕ dopo un'oretta avevano giÓ delle belle carpe in nassa. Fabio ha dimostrato tutta la sua abilita nel controllare con sensibilitÓ e precisione la lenza della sua ruba quando, verso le 9:15, ha allamato un'enorme CARPA che lo ha impegnato un ventina di minuti prima di finire nel guadino che ha fatica Ŕ riuscito ad ospitarla. Alla pesa la Carpona ha fatto segnare quasi 8,0kg di peso !! CAMPIONE.

Anche Luigi ha disputato una buona gara, ma dopo una bella partenza ha visto scemare le abboccate e a fine gara ha dovuto accontentarsi di un onesto sesto posto. Giovanni, che fino ad un'ora dalla fine, aveva in nassa solo delle scardolette e piccoli pescegatto Ŕ riuscito a risalire fino alla quarta posizione inanellando una serie di sei carpe negli ultimi venti minuti di gara. Immancabile nelle posizioni che contano anche Maurizio, che fra un pianto e l'altro Ŕ riuscito a piazzarsi secondo. Comunque quasi tutti hanno preso 3 o 4 Carpe e solo la taglia del pescato ha fatto la differenza.

                   

In serie "B" ottima prestazione di Giorgio Riva e dell'ormai affermato Sergio che rispettivamente si piazzano primo e secondo seguiti a ruota dal poliedrico Beppe che pescando a RATTOPESCA si pazza sul gradino pi¨ basso del podio. Con 15.420gr Giorgio si aggiudica per la seconda gara consecutiva il primo di settore e il primo assoluto. Alla domanda " Gio come hai pescato" il nostro campione ha risposto con queste parole: " Appoggiavo 1mt sul fondo, pasturavo con bigatti a fionda e innescavo 2 chicchi di mais !! Un bel MIX di tecniche che alla fina ha dato i suoi frutti. BRAVO !!

Anche Sergio ha condotto una gara impeccabile. Innesco a mais e pasturazione precisa a scodella sempre a mais. Qui notiamo una tecnica pi¨ pulita che per˛ non Ŕ bastata a scalzare Giorgio dal gradino pi¨ alto del podio. La pesca Ŕ anche questo...

         

Sicuramente si Ŕ rivelata fondamentale la pasturazione e la corretta presentazione dell'esca. Chi ha pescato non al "TOP" Ŕ incappato in molti pescegatto e scardolette di piccola taglia. Tutta esperienza che sicuramente servirÓ per migliorarsi l'anno prossimo.

Alla fine premiazioni del caso e consueto banchetto ristoratore.

 

 

Al prossimo anno...

                                                                                                                     Pietro Alessandri

                                                                                                                                               Lo staff APS Brivio