APS Brivio

Gare ad Invito 20210

Novara. Campo Gara Canale Tardoppio

 

 

Novara, Domenica 03 Giugno 2021. Canale Tardoppio, Novara.

Visto l'impossibilità di disputare il campionato Sociale 2021 nella sua interezza, anche quest'anno si è optato per disputare le poche gare che si riuscirà a organizzare usano la formula della "gare ad invito" così da essere più liberi nella ricerca dei campi gara e dando la possibilità anche ai non associati all'APS Brivio di partecipare alle competizioni.

 Qiundi per questa prima garetta abbiamo avuto il piacere di pescare con il nostro ex associato Manzini Michele che sempre più spesso partecipa alle nostre iniziatve.

                   

Vediamo un po le caratteristiche del canale: Larghezza non regolare che varia dai 13 metri nei punti più stretti fino ai 16 metri circa nei punti più larghi. Campo gara che si articola per un tratto di circa 320 mt, partendo dal ponte per terminare a valle in prossimità di una cascatella. Il canale presenta un fondale uniforme con profondità media sul metro e venti circa. Corrente da lenta a medio veloce per una pescata che si può impostare con galleggianti dallo 0.20gr fino ai 2.5gr se si vuole pescare fermi sulla pastura. La pasturazione è quasi a prevalenza bigatti incollati con ghiaia. Se si vuole insidiare il cavedano è reditizia la fiondata di pochi bigattini ad ogni passata pescando a mezz'acqua con lenze molto leggere a trattenere. La pescata e abbastanza tecnica è la roubaisienne la fa da padrona.

E veniamo quindi alla gara. Cominciamo con il dire che il campo gara del Tardoppio era praticamente sconosciuto ai molti, tranne che per Sergio Malighetti, che in questo meraviglioso corso d'acqua ci ha pescato qualche volte.

                  

Nel primo settore, che doveva essere il più pescoso stando alle informazioni racimolate, il pesce non ha risposto un gran che visto che si è preso solo del pesce di piccola taglia. Si aggiudica il primo di settore Pietro con 735gr Alborelle, qualche Scardoletta un piccolo Barbello e una piccola Carpetta. Secondo Michele con 265gr di Alborelle. Terzo Massimo che con 260gr sfiora il podio. Quarti a pari meritpo Ivano e Maurizio con 20gr. 

                   

Nel secondo settore si sono avute le catture più belle visto che qualche piccolo cavedanello, un bel Barbo e un bel Carassio sono finiti in nassa. Ben quattro pesci di taglio invece ha allamato Sergio che sfortunatamente si sono slamati. Quindi a fine gara l'ha spuntata il buon Luigi che con un Carassio da 1155gr preso negli ultimi quindici minuti di gara si è aggiudicato il primo di settore e il primo assoluto. Al secondo posto Stefano Previtali che con un Barbello da 1010gr preso nei primi minuti di gara non è riuscito per un pelo ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio. Terzo Giovanni che chiude con 330gr avendo preso due Cavedanelli e qualche Albolrella. Quarto Sergio con 310gr e a chiudere Stefano Mazzoleni con un cappotto.

                   

A conclusione della mattinata di pesca passate all'insegna dell'amicizia e dell'allegria l'immancabile banchetto a base  di panini e salame preparati dal nostro Giovanni. E quindi fra risate, scambi di opinioni sul come si è pescato e quattro balle in compagnia la giornata di pesca si è conclusa con un buon bicchiere di vino.                   

                   

Questo pescata ha dimostrato la validità e la tecnicità di questo nuovo campo gara che probabilmente verrà riproporremo nei prossimi anni...

                    

Prossima gara 25 Luiglio, Redecesio Carpe   

Pietro Alessandri